Navigazione veloce

Alluvione 18 novembre 2013

Foto e indagini

CLASSE 2C – A.S. 2013-14

IL GIORNO 18 NOVEMBRE 2013 SULLA NOSTRA REGIONE SI È ABBATTUTO UN VIOLENTO NUBIFRAGIO, UN CICLONE CHIAMATO CLEOPATRA. LA PIOGGIA E’ STATA FORTE E COSI’ INTENSA DA FAR AUMENTARE SENSIBILMENTE IL LIVELLO DI TUTTI I FIUMI SPECIALMENTE NEL NUORESE .

GRAVISSIMI DANNI NELLE STRADE, PONTI CROLLATI E CASE INVASE DA FIUMI E FANGO

UNO SGUARDO AL PASSATO.

Intervista a una signora anziana

Una signora di Oliena ricorda:

Nel 1911 ci furono grandi piogge, l’acqua scendeva copiosa, ci fu un’erosione nella parte bassa del monte Corrasi ‘’Sa conchedda ruja,, l’acqua piovana confluì in quella delle sorgenti creando una sorta di fiume che scese nella parte alta del paese,in prossimità del rione denominato ancora oggi “su carmine,, trascinando con forza due sorelle : Piras Antioga e Monserrata uscite fuori dalla propria abitazione per recuperare una bacinella “Su lappiolu,, dove facevano il bucato. I loro corpi furono ritrovati in un orto denominato “S’ortu de Chirone, (Nella parte bassa del paese dove c’è l’incrocio con la madonnina).

Una sorella piangeva per la loro morte e nell’usuale “attittu,, diceva :

A su sonu de s’ispola

Mi parede Antioga

A su sonu de sa hascia

Mi parede Musserrata

Ando a s’ortu de Chirone

Cappo prantau vrores

In c’ussu ortu serrau

vrores cappo prantau.

18 NOVEMBRE 2013 – Le conseguenze dell’alluvione a Oliena

Questo è il ponte di OLOE’ che si è «svuotato» facendo precipitare un’ auto della polizia e il poliziotto Luca Tanzi  ha perso la vita

E’ crollato anche il ponte di Norgheri  sulla SS 129 al Km 25 vicino a Oliena

Dietro questo ammasso di rami e detriti c’é l’antico ponte romano di Papalope , ha resistito alla furia della piena che ha devastato tutta la campagna circostante, ha inondato la vigna , spazzato via tutto e …..

Sradicato alberi enormi che cadendo hanno fatto danni maggiori.

E questo è cio’ che rimane!

Il parco di su Gologone è stato sommerso dal fango, in poche ore è andato distrutto il lavoro di tanti anni.

Il fango ha sommerso anche la chiesetta della Pietà situata vicino alle fonti di su Gologone

E’ TUTTA DI CLEOPATRA LA RESPONSABILITA’ DI  QUESTO DISASTRO?

 

 

 

 

 

 

 

Sito dell' IC Oliena Istituto Comprensivo di Oliena tema di porteapertesulweb con Wordpress· XHTML· CSS·
·